NEWS

Le scuse di VOLKSWAGEN.

Riportiamo qui di seguito il testo della lettera di Volkswagen comparsa ultimamente sui quotidiani Italiani.

 

"Faremo di tutto per riconquistare

la vostra fiducia".

 

Cari Clienti Volkswagen,

 

recentemente abbiamo commesso un grave errore: abbiamo compromesso

il rapporto di fiducia che da sempre ci lega.

 

Chiediamo scusa a tutti, in primo luogo a voi.

I nostri reparti Ricerca e Sviluppo stanno lavorando a pieno ritmo

in collaborazione con le autorità competenti per fare chiarezza sui valori

di emissione di ossido di azoto (NOx) di alcuni nostri motori Diesel

della famiglia EA 189.

 

In questa circostanza più che mai sappiamo che le azioni pesano molto

più delle parole.

E una prima azione nei vostri confronti è già stata attuata: sul sito volkswagen.it è attiva una sezione, dove potrete verificare se la vostra auto è interessata.

 

Vi confermiamo che tutti i veicoli sono comunque tecnicamente sicuri e adatti alla circolazione su strada e possono continuare a essere usati normalmente, senza alcuna limitazione.

 

Quando la soluzione tecnica sarà disponibile, provvederemo a contattare tutti i proprietari delle auto interessate, invitandoli a portare il loro veicolo presso le Concessionarie o i Service Partner per eseguire l’intervento necessario. Ovviamente in forma totalmente gratuita.

 

Vi ricordiamo che le nuove vetture della gamma Volkswagen equipaggiate con motori Euro 6 attualmente in vendita non sono coinvolte nella problematica

e soddisfano pienamente i requisiti di legge e gli standard ambientali.

 

Sappiate che non ci fermeremo fino a quando non avremo riconquistato pienamente la vostra fiducia.